Relooking I il revival è grafico!

La sfida: mettere d’accordo due generazioni sotto lo stesso tetto.
Con stile...


Sandro abita da solo ma presto ospiterà in casa la figlia fotografa, giovane e dinamica.

Attualmente l’abitazione mostra mobili d’antan e un eccesso di suppellettili.

La strategia di Dominus Design è stata quella di: selezionare arredi ed accessori dalla grande manifattura (la poltrona in cuoio proveniente dalla Colombia);
ottimizzarne la collocazione e valorizzarne lo stile affiancando texture grafiche in bianco e nero alla triade di rosso, giallo e turchese.
ROSSO + GIALLO + TURCHESE


Il living è destinato parzialmente alla commensalità.
Il tavolo da pranzo è stato spogliato e vestito unicamente con un runner color ocra e suppellettili afro.
L’intervento di restyling ha coinvolto altresì le sedie e la poltrona angolare alle quali è stata posta una nuova tappezzeria dal forte impatto grafico.
Lo specchio vintage, recuperato in cantina, e la tenda color turchese attribuiscono all’ambiente nuove proporzioni aumentandone otticamente la profondità.


Prima
NUOVE PREESISTENZE


La casa di Sandro è caratterizzata da pezzi e accessori dall’atmosfera afro, spesso però rintanati al pari di ogni altro oggetto.
Restiturgli il giusto peso è il primo passo a cui segue la coordinazione d’arredo grazie all’impiego del colore campionato dagli infissi.
Dipinta di turchese, la parete libera diventa protagonista dell’ambiente: ne deriva un netto contrasto con il divano bianco latte e gli accessori.
Fotografie in bianco e nero su arredi datati, libri distinti per colore, una vecchia radio usata come tavolino: espedienti insoliti che arredano fornendo soluzioni pratiche ed estetiche.