Relooking I Conservare con carattere

La casa di Laura non è solo un rifugio intimo ma il luogo in cui sperimenta e crea.
Il living ha l’aspetto di un atelier nel quale gli spazi funzionali sono esaltati da pezzi di design dal sapore vintage.
L’obiettivo di Dominus è stato quello di definire le funzioni dei vari spazi; coordinare le cromie già presenti negli ambienti; disporre gli arredi per ottimizzarne la fruizione; proporre finiture in grado di enfatizzare la personalità degli arredi (pavimentazione e colore pareti).

Il cuore del nostro intervento?
Razionalizzare un ambiente ricco di oggetti e personalità senza snaturarlo.
UN VIAGGIO IN CASA


La casa di Laura è piena di stimoli: ogni angolo è ricco, stracolmo di oggetti che raccontano una vita intensa.
Osservarli equivale a vivere un’esperienza fatta di viaggi, sapori, colori, curiosità... Il minimalismo non è di casa mentre un tripudio di “cose” e di stili diversi creano un potpourri anticonvenzionale e saporito. Contribuisce all’atmosfera intima la ricerca di un’illuminazione soffusa, grazie all’impiego di piccoli punti luce.
Libri di narrativa sul portasciugamani, accessori inaspettati, quadri a tema: particolari divertenti che fanno di un bagno un’espressione artistica.
TESSUTI ETNICI


La camera da letto racconta chiaramente l’origine tunisina della proprietaria in un tripudio di arancio mandarino, blu di Persia e verde felce.
Tessuti ereditati dalla nonna, arredi acquistati presso i mercatini dell’usato, tajine-portagioie, libri antichi, oggetti religiosi custoditi in teche dorate restituiscono un’allure etnica.