Design week: intrecci e confini

Design week: intrecci e confini.
.
In concomitanza della Settimana del Design di Milano, nell'Aprile 2017, Dominus Design ha fornito il suo contributo a Latina nello storico Palazzo M, vestendone una delle sale con un'istallazione sul tema dei confini.

Confine come limite, separazione, distinzione tra il prima e il dopo di un intervento, conflitto, idea, emozione, cambiamento.
Confine come unione e dunque paradosso, spazio e tempo di mezzo ove il passaggio si fa netto o impalpabile, pesante o leggero, rumoroso o silente.
Confine come luogo delle possibilità, sogni, paure, desideri, sperimentazioni tecniche e stilistiche, personali e professionali.

 
Lo scenario, sintesi di tutte le riflessioni sovra esposte, è stato rappresentato impiegando tre soli elementi: una sedia in faggio (nel classico modello impiegato nelle scuole), un gomitolo di lana color nero, un nastro isolante nello stesso colore.

Uno specchio, un faro e i molteplici campioni di sedia hanno contribuito ad alterare la percezione bidimensionale e ortogonale degli oggetti presenti e delle superfici sulle quali ha trovato casa uno spigoloso gioco di intrecci fatto di ombre, nastri e fili.

E tanti quesiti.